Archivi giornalieri: 24 gennaio 2008

VB 2005/2008: connessione a database con ADO.NET 2.0 (2)

Sollecitato da un lettore che mi ha chiesto chiarimenti sul mio primo articolo (http://deghetto.wordpress.com/2008/01/13/vb-20052008-connessione-a-database-con-adonet-20/), mi accingo a spiegare una questione riguardante il file di configurazione dell’applicazione, cioè il famigerato file “Settings.settings“.

Prima di tutto ho creato un esempio completo che potete scaricare all’indirizzo http://www.deghetto.it/blog/download/mdgADONET20connectionString.zip e che deve essere decompresso nella cartella di prova C:\VB2005\. Chissà perché non l’ho pubblicato prima?    :-)

Veniamo ora alla spiegazione in merito ai dubbi che l’articolo ha sollevato in merito al file “Settings.settings”: questo file non è necessario nel file compilato! Come vedrete nel progetto di prova, nella cartella “bin” ci sono due sottocartelle:

  • il programma compilato nella versione “debug”, che è la compilazione classica in ambiente di sviluppo, perché include anche i simboli di debug, utili appunto nel momento dell’esecuzione controllata dall’ambiente di sviluppo;
  • il compilato nella versione “release”, nella quale i simboli di debug sono stati eliminati (migliorando le prestazioni finali del programma).

Per impostare la compilazione della release bisogna modificare un’opzione nel menu “Genera > Gestione configurazione…” e poi cambiare “Configurazione soluzione attiva” da debug a release oppure modificando la stessa opzione a livello di singolo progetto, nella parte inferiore della stessa finestra. Nel nostro caso lo facciamo a livello di soluzione.

Dopo aver cambiato questa impostazione, scegliendo il menu “Genera > Genera mdgADONET20connectionString” ci troviamo con il compilato nella cartella .\bin\release.

In questa cartella c’è un file di nome mdgADONET20connectionString.exe.config che non è altro che il file di configurazione dell’applicazione. E’ un file di testo e, precisamente, in formato XML e contiene la stringa di connessione che avevamo definito a livello di ApplicationSettings

Per verificare che effettivamente viene utilizzato quel file di configurazione, potete provare questa sequenza di operazioni:

  • cambiare il nome al database DBprova.mdb in (per esempio) prova.mdb;
  • eseguire il file .\bin\release\mdgADONET20connectionString.exe epremere il pulsante “ApriDBaccess”: l’applicazione solleverà un’eccezione e potrete solo chiuderla;
  • modificare il file mdgADONET20connectionString.exe.config con NotePad (Blocco note), cambiando la stringa di connessione nel punto dove è indicato il nome del database (da DBprova.mdb a prova.mdb) e salvare il file;
  • eseguire nuovamente il programma .\bin\release\mdgADONET20connectionString.exe e cliccare di nuovo sul pulsante di apertura del database: a questo puntoriceverete il messaggio di conferma di apertura del file.

Questo dimostra che va distribuito tutto il contenuto della cartella release e non solo il file eseguibile.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 844 follower