Libro "VB 2010 spiegato a mia nonna" (54)

Esplora Soluzioni (Solution Explorer)

Questo pulsante permette di riaprire la finestra Esplora Soluzioni (Solution Explorer), nel caso fosse stata chiusa.

Proprietà (Properties) riapre la finestra Proprietà (Properties) , nel caso fosse stata chiusa.

Team Explorer

È un pulsante presente solo in Visual Studio 2010, per la visualizzazione dell’istanza relativa agli strumenti del team di sviluppo.

Visualizzatore oggetti (Object Browser)

Apre il Visualizzatore oggetti (Object Browser) che permette di analizzare le classi dei namespace del Framework .neT installati nonché i namespace e le classi personali.

Nota – Stranamente, questo pulsante non è presente in Visual Basic 2010 Express, in versione inglese.

Nella Figura 3.19 è mostrato il Visualizzatore oggetti (Object Browser) nei suoi tre elementi fondamentali:

✥ a sinistra è presente un riquadro che elenca tutti i namespace che si trovano nel sistema e per ciascun namespace le classi che contiene. Possiamo anche effettuare una ricerca con una stringa a scelta, selezionando un sottoinsieme a scelta costituito da: tutti i componenti, solo i componenti del Framework .neT 2.0 o del Framework .neT 4.0, tutti i componenti che fanno parte della nostra soluzione oppure una selezione personalizzata di componenti, tramite una finestra di selezione denominata Modifica insieme di componenti personalizzato (Edit Custom Component Set), come si può vedere nella Figura 3.20;

image

Figura 3.19 – La finestra Visualizzatore oggetti (Object Browser).

 

image

Figura 3.20 – La finestra Modifica insieme di componenti personalizzato.

✥ in base al namespace e alla classe selezionati nel riquadro a sinistra, nel riquadro centrale superiore, sono mostrati i membri contenuti nella classe;

Nota – Per “membri” si intendono i metodi e gli attributi della classe. Gli attributi sono le variabili definite nella classe. I metodi sono funzioni e procedure definite nella classe e costituite quindi da insiemi di istruzioni. un oggetto, cioè un’istanza di una classe, ha quindi dei dati (stato dell’oggetto determinato dal valore degli attributi) e un comportamento (azioni implementate attraverso i metodi). Torneremo spesso su questi concetti, perché sono fondamentali.

✥ in base al membro selezionato, infine, nel riquadro centrale inferiore, sono mostrate le sue informazioni quali la dichiarazione dell’attributo o del metodo con relativi parametri, una descrizione delle funzioni di tale membro, una eventuale lista di parametri che devono essere passati al metodo e il tipo di dato dell’eventuale valore restituito.

Casella degli strumenti (Toolbox)

Questo pulsante apre la Casella degli strumenti (Toolbox). Abbiamo visto un elenco di controlli disponibili nella Casella degli Strumenti di Visual Studio 2010, nella Figura 3.6.

Pagina iniziale (Start Page)

Permette di riaprire la pagina iniziale nel caso in cui fosse stata chiusa.

Nota – Stranamente, questo pulsante non è presente in Visual Basic 2010 Express, in versione inglese.

 

Gestione estensioni (Extension Manager)

Permette di aprire la finestra di dialogo che consente di attivare o disattivare le estensioni installate e di installare eventuali altre estensioni dalla Visual Studio Gallery.

Finestra di comando (Command Window)

 

image

Figura 3.21 – La finestra Gestione estensioni.

È un pulsante presente solo in Visual Studio 2010.

In modalità di interruzione del debug passo-passo, con questo possiamo aprire un’altra finestra molto utile: la Finestra di comando (Command Window). nella Figura 3.22 mostriamo un esempio di utilizzo di tale finestra. È evidente la semplicità con cui possiamo testare il valore di una variabile in un preciso punto del programma e in un determinato istante.

image

Figura 3.22 – Finestra di controllo immediato.

Browser

Questo pulsante apre la pagina del portale Visual Basic Developer Center (http:// msdn.microsoft.com/it-it/vbasic/default.aspx).

 

Nota – Stranamente, questo pulsante non è presente in Visual Basic 2010 Express, in versione inglese.

Error List

Premendo questo pulsante compare l’elenco degli errori (Figura 3.23), nel quale potremo vedere tutti gli errori gravi, i warnings (segnalazioni) e i messaggi informativi, relativi alla verifica sintattica del codice.

 

image

Figura 3.23 – Error List.

 

Nota – Stranamente, questo pulsante non è presente in Visual Basic 2010 Express, in versione inglese.

Facendo doppio clic su una riga di errore otteniamo un effetto molto utile: il cursore presente nella finestra dell’editor di codice si sposta sull’istruzione in cui è stato rilevato l’errore.

Questa caratteristica permette di risalire facilmente al punto in cui dobbiamo intervenire per rimuovere un errore.

(…segue…)

Fonte: Cap. 3 – libro “Visual Basic 2010 spiegato a mia nonna”, Edizioni FAG Milano, Autore Mario De Ghetto, 2011, http://bit.ly/NRO6Cn.
Potete acquistarlo anche su Amazon.it!

Pubblicato il 5 settembre 2012, in Programmazione, VB2010SAMN, VS 2010 con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 844 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: