Libro "VB 2010 spiegato a mia nonna" (71)

Scrivere il codice

Gran parte del lavoro di uno sviluppatore si svolge scrivendo codice e, quindi, è importante conoscere bene lo strumento che ci permette di lavorare al meglio: l’editor di codice.

Gli sviluppatori si dedicano a molte attività diverse, durante la creazione di un’applicazione, soprattutto se non lavorano in un team e sviluppano da soli. Sicuramente, però, ci sono due attività che li impegnano per gran parte del tempo: la scrittura del codice, cioè delle istruzioni che compongono l’applicazione, e la progettazione dell’interfaccia grafica. lasciamo, per il momento, in sospeso quest’ultima per dedicarci alla parte sull’ambiente di sviluppo che ci permette di scrivere il codice, di modificarlo, di verificarlo ecc.

L’editor di codice

Come abbiamo anticipato, il Form Designer e l’Editor di codice sono i due componenti dell’IDe più utilizzati dai programmatori e, quindi, sono continuamente migliorati, rendendo l’ambiente di sviluppo più produttivo e confortevole.

In Visual Basic 2010 express e in Visual Studio 2010 non ci sono stati stravolgimenti, almeno dal punto di vista dell’utente, cioè dello sviluppatore.

Infatti, chi ha già utilizzato la precedente versione 2008 non avrà alcuna difficoltà a usare questa nuova versione, perché troverà tutti gli strumenti, le finestre, i menu, i controlli e altro, nello stesso posto dove si aspetta di trovarli.

In questa nuova versione sperimenterete, quindi, un ambiente familiare e produttivo, continuando a utilizzare l’ambiente di sviluppo nello stesso modo cui siete stati abituati per anni.

Tanti cambiamenti che l’ambiente di sviluppo ha subito, sono sotto la superficie e non immediatamente visibili: una caratteristica più rilevante è la riprogettazione dell’ambiente, completamente in tecnologia WPF (windows Presentation Foundation). Questo significa che l’ambiente è del tutto estendibile e ha acquisito nuove funzionalità molto potenti. In questo capitolo non ci poniamo come obiettivo la presentazione e la spiegazione del codice vero e proprio, bensì l’analisi di alcune delle più importanti e utili caratteristiche dell’editor di codice.

Dobbiamo, quindi, usare un po’ di codice dimostrativo che in questa sede non spiegheremo, ma che comprenderete in seguito, quando proseguirete la lettura in altre parti del libro.

(…segue…)

Fonte: Cap. 4 “Scrivere il codice”
L
ibro “Visual Basic 2010 spiegato a mia nonna”,
Edizioni FAG Milano, 2011,
http://bit.ly/NRO6Cn.
Potete acquistarlo anche su Amazon.it!

About these ads

Pubblicato il 21 settembre 2012, in Programmazione, VB2010SAMN, VS 2010 con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 843 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: