Sincronizzare progetti di Visual Studio (o altri file e cartelle)

Utilizzo due computer per scrivere i miei libri: un PC fisso e un portatile. Inoltre scarico da Internet una infinità di cose: software, articoli, immagini, documenti e così via. Infine, creo indifferentemente sui due PC anche i progetti che sviluppo per esplorare le funzionalità di Visual Basic e di Visual Studio.

Tutti questi file e cartelle, che possono avere una dimensione anche piuttosto rilevante, devo poi spostarli da un PC all’altro per mantenere sincronizzate le due versioni. Per esempio, se sto scrivendo un capitolo di un libro sul PC portatile, poi devo trasferire il file e le relative immagini sul PC fisso, altrimenti le modifiche possono andare perse.

Finora ho svolto tutte queste attività, abbastanza fastidiose e anche “pericolose” (per la sempre possibile perdita del lavoro fatto), manualmente, cioè ricordandomi di copiare i file e confrontando le due cartelle per vedere se c’erano dei file non aggiornati.

Per migliorare questa gestione difficoltosa e fastidiosa (avete mai provato a sincronizzare a mano due cartelle, ogni santo giorno?), mi sono finalmente deciso a provare Microsoft SyncToy 2.0, scaricabile gratuitamente da qui: http://www.microsoft.com/DownLoads/details.aspx?familyid=C26EFA36-98E0-4EE9-A7C5-98D0592D8C52&displaylang=en

La pagina permette di scaricare sia la versione a 32 bit sia la versione a 64 bit. Entrambi i file di installazione sono piccoli: poco più di 4 MB ciascuno.

Per prima cosa si definisce quali sono le due cartelle da sincronizzare (naturalmente possono essere definite più coppie di cartelle). Ecco un esempio:

image

Una volta che abbiamo creato un’accoppiamento di cartelle, possiamo visualizzare un’anteprima (preview) per vedere cosa è cambiato in una o nell’altra cartella. Se siamo soddisfatti di quanto evidenziato, possiamo far partire la sincronizzazione (Run) per vedere immediatamente applicate le modifiche da una all’altra cartella e viceversa.

Nell’help del programma viene anche spiegata la modalità da seguire per impostare un’avvio della sincronizzazione schedulato. Per esempio possiamo eseguire la sincronizzazione ogni giorno a un’ora prefissata oppure possiamo decidere di farlo automaticamente ogni mezz’ora.

Uno strumento comodo, pratico ed efficace!

 

Annunci

Pubblicato il 25 giugno 2009 su Novità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: