ARUBA.IT… addio!

Tra breve scadrà l’anno di supporto con Aruba.it dei miei domini deghetto.it, corsibelluno.it e fsharp-italia.it: quale migliore occasione per cambiare provider?

Negli ultimi periodi ci sono stati downtime dei miei siti, problemi con il server di posta e problemi con la PEC… senza contare quella "bella" trovata di permettere l’accesso al servizio FTP solo dopo che si è inserito l’attuale indirizzo IP nella "white list". E’ stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Bene, oggi ho chiesto lo sblocco dei trasferimenti e ho chiesto il trasferimento dei miei domini su Register.it che mi sembra molto più affidabile e con servizi e librerie più aggiornati. Tanto per dirne una, Register.it è già aggiornato al .NET Framework 4.0, mentre Aruba.it è stato aggiornato non molti mesi fa alla versione 3.5. Una bella differenza per chi vuole restare al passo con gli aggiornamenti!

Purtroppo qualche inconveniente ci sarà, durante il trasferimento: probabilmente ci saranno 24-48 ore di problemi con la posta elettronica e con l’accesso al sito, nell’attesa che le tabelle dei DNS si propaghino correttamente lungo la Rete. Un altro problema potrà esserci per le immagini di questo blog, dato che avevo impostato WordPress in modo tale che le immagini fossero memorizzate nello spazio web dei miei siti Internet (su Aruba.it). Comunque, con un po’ di calma si sistemerà tutto.

In ogni caso "il dado è tratto" e non si torna indietro.

Pubblicato il 27 febbraio 2011 su Novità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. Ho lavorato con register per un cliente, niente da dire sul servizio, anche se il pannello di controllo è piuttosto complicato, ma i prezzi sono decisamente molto alti.
    Voglio che mi tenga aggiornato sul servizio😉 per capire se vale il prezzo che chiede.

    Saluti
    Sabrina

    Mi piace

    • Si, sicuramente costa di più di quanto costa Aruba, ma quanto a qualità del servizio di assistenza ho già sperimentato che sono molto efficienti e gentili.
      Sto aspettando che termini la fase di trasferimento del dominio per aprire il servizio di hosting, vediamo un po’…
      Grazie per il feedback 😉

      Mi piace

  2. Federico Motta

    Ciao, mi trovo anch’io nella situazione di dover passare il dominio da Aruba a Register.. Tu che l’hai già sperimentato, come ti sei trovato con la procedura di passaggio? Perchè dal pannello di controllo di Register non è ben chiaro cosa comporti e soprattutto il menu di gestione del dns non è abilitato… Il DNS si aggiorna automaticamente? Il contenuto già uploadato risulta effettivamente disponibile nelle tempistiche 24-48 ore?

    Grazie mille per il tuo lavoro e le info che pubblichi, sono utilissime!

    Federico

    Mi piace

    • Ciao Federico.
      Be’, dato che dovevo fare un trasferimento e non un nuovo dominio, ho dovuto procedere in due fasi: prima la richiesta di trasferimento del dominio (con un costo di 42 Euro una-tantum) e, dopo l’avvenuto trasferimento, l’attivazione del servizio di hosting per attivare le pagine ASP.NET ecc.
      Il DNS si aggiorna automaticamente, soprattutto se scegli i DNS di Register.it (è una opzione predefinita che puoi cambiare, solo se vuoi un DNS diverso). Il trasferimento dei contenuti, invece, non lo possono fare, perché non hanno accesso allo spazio web del provider di provenienza (non hanno le credenziali, ovviamente). Quindi devi copiarti tutto in locale e poi caricare di nuovo tutto in FTP sul nuovo spazio web.
      Il trasferimento del dominio avviene entro 5 giorni (anche prima), mentre l’attivazione del sito avviene in 1-2 giorni al massimo.
      Il pannello di controllo non è facilissimo da capire, all’inizio bisogna un po’ orientarsi, ma ha numerosissime opzioni. In ogni caso il servizio di assistenza è sempre cortese e risponde a qualsiasi richiesta via mail. Per i servizi di hosting non c’è un servizio telefonico di assistenza, ma via mail rispondono sempre.
      Io ho avuto un problema con la PEC, perché Aruba non aveva cancellato tutte le registrazioni presso l’ente certificatore e ho dovuto un po’ penare e aspettare, ma quelli di Register mi hanno dato tutte le informazioni utili a far capire a quelli di Aruba come dovevano fare per disattivare la mia casella PEC (altrimenti non potevo attivarla da Register).
      Insomma, il costo è un po’ più alto, ma finora posso dirmi più che soddisfatto del servizio, della competenza tecnica e di aver fatto il passaggio.
      Adesso sto ricevendo un sacco di offerte da Aruba (anche 4 al giorno), ma sto bene con Register.it.
      Ciao!
      Mario

      Mi piace

  3. Precisazione: la copia dei contenuti del sito devi farla PRIMA di iniziare il trasferimento, perché dopo che il trasferimento è iniziato non puoi più accedere allo spazio web di Aruba!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: