WPF – Il controllo PasswordBox

Questo testo fa parte del capitolo 27 del libro “Visual Basic 2010 spiegato a mia nonna” che sarà pubblicato fra poche settimane. Trovate l’esempio di codice tra gli esempi liberamente scaricabili al seguente indirizzo:https://deghetto.wordpress.com/2011/02/05/libro-visual-basic-2010-spiegato-a-mia-nonna/

Il controllo PasswordBox permette di inserire una password senza visualizzare i caratteri digitati. Al posto dei caratteri digitati sarà visualizzato un pallino per indicare quanti caratteri sono stati inseriti.

Questo controllo è utile ogni volta che è necessario chiedere all’utente una password e non si vuole che la password sia resa visibile anche alle persone che dovessero trovarsi vicino all’utente.

Il controllo PasswordBox in fase di progettazione:

27.41

La definizione XAML predefinita è la seguente:

   1: <PasswordBox 

   2:   Height="23" 

   3:   HorizontalAlignment="Left" 

   4:   Margin="10,10,0,0" 

   5:   Name="PasswordBox1" 

   6:   VerticalAlignment="Top" 

   7:   Width="120" />

 

Vediamo quindi un esempio di codice XAML, con un controllo PasswordBox e un controllo TextBox per verificare ciò che viene digitato.

Nota – Naturalmente nell’applicazione finale non dovete inserire il controllo TextBox, altrimenti togliete qualsiasi utilità al controllo PasswordBox!

   1: <!-- Esempio: 27.20 -->

   2: <Window x:Class="MainWindow"

   3:     xmlns=

   4: "http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml/presentation"

   5:     xmlns:x="http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml"

   6:     Title="MainWindow" Height="178" Width="309">

   7:     <Grid>

   8:     <PasswordBox 

   9:       Height="28" 

  10:       Margin="116,29,0,0" 

  11:       Name="PasswordBox1" 

  12:       VerticalAlignment="Top" 

  13:       HorizontalAlignment="Left" 

  14:       Width="159" />

  15:     <TextBox 

  16:       Height="28" 

  17:       HorizontalAlignment="Left" 

  18:       Margin="116,79,0,0" 

  19:       Name="TextBox1" 

  20:       VerticalAlignment="Top" 

  21:       Width="159" />

  22:     <Label 

  23:       Content="Password" 

  24:       Height="36" 

  25:       HorizontalAlignment="Left" 

  26:       Margin="12,26,0,0" 

  27:       Name="Label1" 

  28:       VerticalAlignment="Top" 

  29:       FontSize="20" 

  30:       Width="98" />

  31:     <Label 

  32:       Content="In chiaro" 

  33:       HorizontalAlignment="Left" 

  34:       Margin="12,76,0,0" 

  35:       Name="Label2" 

  36:       FontSize="20" 

  37:       Height="37" 

  38:       VerticalAlignment="Top" />

  39:   </Grid>

  40: </Window>

 

Il codice Visual Basic, invece, è il seguente:

   1: ' Esempio: 27.20

   2: Class MainWindow 

   3:   Private Sub PasswordBox1_PasswordChanged(

   4:       ByVal sender As System.Object,

   5:       ByVal e As System.Windows.RoutedEventArgs) _

   6:     Handles PasswordBox1.PasswordChanged

   7:     Me.TextBox1.Text = Me.PasswordBox1.Password

   8:   End Sub

   9: End Class

 

Ecco, quindi, il risultato finale nella seguente figura.

27.42

Pubblicato il 10 maggio 2011 su Novità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: