Quali strumenti si possono utilizzare per programmare in F#?

Per la programmazione in Visual Basic e in C# o per la programmazione sulle piattaforme ASP.NET, Windows 8 e Windows Phone (sempre con i linguaggi VB e C#) abbiamo a disposizione Visual Studio Express 2012 in varie edizioni (for Desktop, for Web, for Windows 8, for Windows Phone).

Purtroppo, per programmare in F# non esiste un’edizione di Visual Studio Express. Uno dei motivi di questa scelta è probabilmente il fatto che F# non è forse (attualmente) la migliore scelta per lavorare sulle UI (interfacce utente), ovvero le schermate visuali con i relativi controlli. F# è invece utilizzabile in modo proficuo nelle modalità “interattiva”, nelle applicazioni Console e per compilare librerie di funzioni (DLL).

Per creare queste tipologie di programmi e librerie, il migliore strumento possibile è Visual Studio 2012. Qualcosa si può fare anche con SharpDevelop, ma solamente in Console (ved. immagine qui sotto). Ovviamente si possono creare programmi anche da NotePad (o simili) e compilando da riga di comando, ma questo modo di lavorare può andare bene solo per piccoli frammenti di codice, non per programmi e librerie più estesi.

image

Pubblicato il 13 maggio 2015 su Novità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: