Libro “Professional F# 2.0” (Wrox)

Con l’uscita di Visual Studio 2010, tutti gli sviluppatori .NET del mondo hanno conosciuto un nuovo linguaggio: F#. In realtà il linguaggio è già arrivato alla versione 2.0, in quanto è già stato utilizzato per 5 anni all’interno di Microsoft Research e quindi è stato testato bene e migliorato. Ora F# è un linguaggio maturo, pronto anche per le esigenze del mercato.

F# è un prodotto complesso, in quanto permette una programmazione multi-paradigma: programmazione orientata agli oggetti e programmazione funzionale insieme. Permette di creare librerie che possono poi essere utilizzate da altri linguaggi .NET e che possono essere utilizzate perfino in un Worker-Role di Windows Azure o in applicazioni Windows Phone 7.

Ho fatto tutta questa premessa per dire che per conoscere bene questo prodotto è necessario anche avere della buona documentazione, possibilmente non frammentaria come quella che si trova spesso su Internet. Per imparare un linguaggio bisogna seguire un percorso ben preciso e ordinato, non si può saltare da un argomento all’altro senza prima aver acquisito le basi della programmazione. La cosa migliore per imparare meglio a utilizzare questo linguaggio, quindi, è acquistare un buon libro.

Il libro “Professional F# 2.0” (ISBN 978-0-470-52801-3) edito da Wrox e scritto “a 8 mani” da Ted Neward, Aaron C. Erickson, Talbott Crowell e Richard Minerich, è in questo momento il migliore acquisto che potete fare per imparare bene e in modo professionale questo linguaggio.

clip_image001

(clicca sull’immagine per visitare la pagina del sito di Wiley.com)

In circa 400 pagine e a un costo di 36,00 Euro potete trovare i seguenti argomenti (in lingua inglese):

1. Primer
2. Lexical Structure
3. Primitive Types
4. Control Flow
5. Composite Types
6. Pattern Matching
7. Complex Composite Types
8. Classes
9. Inheritance
10. Generics
11. Packaging
12. Custom Attributes
13. Functions
14. Immutable Data
15. Data Types
16. List Processing
17. Pipelining and Composition
18. C#
19. Databases
20. XML
21. ASP.NET MVC
22. Silverlight
23. Services

Il libro è scritto in modo molto chiaro, con numerosi esempi di codice che possono essere scaricati dalla pagina che vi ho fornito qui sopra (cliccate sull’immagine della copertina del libro e poi passate alla scheda Downloads).

Dei libri di Wrox, poi, mi piace sempre moltissimo l’impaginazione, il font utilizzato e in generale la grafica, caratteristiche che rendono il libro molto leggibile e gradevole.

Un piccolo esempio di codice per la definizione di un array e per la ricerca di un elemento contenuto nell’array(pagina 72):

let people = [|
   new Person("Ted", "Neward", 28)
   new Person("Mark", "Richards", 45)
   new Person("Ken", "Sipe", 43)
   new Person("Naomi", "Wilson", 38)
   new Person("Michael", "Neward", 16)
   new Person("Matthew", "Neward", 9)
|]

let newardsFound =
   Array.find (fun (it : Person) -> it.LastName = "Neward")
      people

System.Console.WriteLine(newardsFound)

Bene, vi sembra davvero difficile questo linguaggio?

Grazie a Wiley e in particolare a Dave Allen che mi ha inviato il libro per una valutazione!

Pubblicato il 3 giugno 2015 su Novità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: