Archivi categoria: C#

Un po’ di somme del 2018 e buoni propositi del 2019…

Approssimandosi la fine del 2018 bisogna tirare le somme e darsi dei nuovi obiettivi. Il 2018, come gli ultimi anni, dal punto di vista di uno “scrittore tecnico” non è stato granché:

  1. rilevo sempre di più un “abbandono” dei libri cartacei, aggravato dal fatto che i prodotti software si aggiornano sempre più velocemente: quando un libro tecnico è pronto, è già vecchio perché è uscita una nuova versione (o anche “n” aggiornamenti della stessa versione)
  2. le riviste di programmazione italiane non esistono più. Regge ancora l’ambito dell’elettronica, dove riviste come “Elettronica In” lavorano ancora, ma il mio primo esperimento di articolo “misto elettronica+sviluppo in Visual Studio” è stato consegnato a fine settembre e non è ancora stato pubblicato;
  3. le applicazioni (a pagamento) dallo Store di Microsoft per Windows 10 non hanno un così grande ritorno da essere convenienti. Ho tentato anche di creare una sorta di “libro digitale” in un’applicazione MS Store per Windows 10, ma i numeri sono veramente piccoli piccoli.

Vedo però che continuo a ricevere e-mail di apprezzamento per i libri e articoli che ho scritto in passato e, spesso, anche richieste di altri articoli e libri e quindi non voglio lasciare insoddisfatte queste richieste.

Dal 1° gennaio 2019 in poi, quindi, mi preparerò per una nuova modalità di distribuzione dei miei testi (articoli e/o libri), oltre che attraverso il solito canale dei libri autoprodotti con Amazon: si tratta del canale offerto dal sito http://www.sfogliami.it: con questo sito potrò pubblicare i testi in formato digitale e questi saranno fruibili sfogliandoli direttamente sullo schermo, come uno dei tanti quotidiani e notiziari che ormai hanno scelto questa forma di pubblicazione.



Con l’acquisto di un testo offrirò anche la possibilità di scaricare il testo stesso in formato digitale, in modo da poterlo fruire in qualunque modo voi desideriate (PC, tablet, smartphone o anche cartaceo se volete stamparvelo).

Per ciascun testo (articolo o libro) fisserò un prezzo proporzionale ai contenuti (lunghezza e complessità), ma limitandolo al minimo, visto che non ci sono particolari costi da affrontare (non ci sono costi di carta, stampa, distribuzione, del revisore, del grafico, del tipografo ecc. ecc.).

Sperando di incontrare così i vostri gusti e il vostro interesse, colgo l’occasione di questo post per augurare a tutti voi


B U O N         2 0 1 9 !!!

Nuova edizione 15.9 di Visual Studio 2017

Eccoci giunti all’ultima versione (15.9) di Visual Studio 2017. È il capolinea: dopo questa versione, saranno resi disponibili solo pacchetti di aggiornamento di servizio con la versione secondo lo schema 15.9.x e quindi non ci saranno ulteriori funzionalità.

L’annuncio dell’aggiornamento si trova come al solito nel blog del team di sviluppo di Visual Studio e precisamente a questo indirizzo:

https://blogs.msdn.microsoft.com/visualstudio/2018/11/19/visual-studio-2017-version-15-9-now-available/?utm_source=vs_developer_news&utm_medium=referral.

Nella pagina sono indicate alcune nuove caratteristiche dell’aggiornamento, oltre che altri link utili per avere ulteriori notizie e il link per effettuare l’aggiornamento:

https://visualstudio.microsoft.com/downloads/

Ovviamente l’aggiornamento può essere effettuato anche direttamente dall’interno di Visual Studio 2017 con le consuete modalità.

image


E dopo questo aggiornamento? Non preoccupatevi, Visual Studio 2019 è già stato annunciato e iniziano a essere disponibili le prime preview.

Non resta che installare l’aggiornamento di Visual Studio 2017 e, se vorrete, appena possibile potete installare anche Visual Studio 2019 Preview “side-by-side”, perché le due versioni sono installabili in contemporanea senza (auspicabilmente) arrecare danno una all’altra.

Buon download, buona installazione e buona esplorazione!

Winking smile

Arduino & C. – Un mio articolo su ioProgrammo

Volete creare un pianoforte elettronico con Arduino e Visual Studio?

Su ioProgrammo in edicola in questi giorni (“Novembre 2017”) c’è il mio articolo con programmazione in Visual Basic e in C# (ved. riquadro in basso a destra).

Buona lettura e buon divertimento! Winking smile

ioprogrammo_november2017

C# 7.0 in Visual Studio “15”

Microsoft ha rilasciato da poco la Preview 5 di Visual Studio “15”, nome ancora non definitivo basato sul numero di versione. Presumo che alla fine si chiamerà Visual Studio 2016 o 2017, in base al momento del rilascio della RTM, ma ancora non è possibile sapere nulla.

Intanto, da una Preview all’altra, stanno arrivando le notizie sulle nuove caratteristiche dell’ambiente di sviluppo, del .NET Framework e dei linguaggi.

In questo breve post voglio soprattutto elencare le novità di C# 7.0:

  • Tuples (tuple)
  • Pattern matching
  • Out variables
  • Deconstruction
  • Local functions
  • Literal improvements
  • Ref returns and locals
  • Non-Nullable reference types
  • Immutable types

Qualcuno di voi noterà che alcune di queste caratteristiche arrivano dalla programmazione funzionale e in particolare dal linguaggio F# (per esempio le “tuple”, il pattern matching, i tipi “immutabili” e i tipi riferimento Non-Nullable).

Un po’ di tempo fa ho iniziato a studiare il linguaggio F# ed evidentemente ora sta iniziando ad essermi utile anche negli altri linguaggi .NET…!

Non è tutto qui: i linguaggi C# e Visual Basic ora sono open source (F# lo era già), attraverso il progetto Roslyn che ora è stato rinominato “.NET Compiler Platform”.

Insomma, preparatevi: la nuova versione di Visual Studio porterà molte novità e molte cose nuove da studiare e provare.

Stay tuned!

Articoli su Entity Framework in C#

Questa sera vi segnalo, molto rapidamente, i primi due articoli della serie “Introduzione a Entity Framework con C#” di Emiliano Musso, Microsoft MVP, pubblicati sul “wiki” TechNet del gruppo “TechNet Wiki Ninjas” (@WikiNinjas):

Parte I

Parte II

Buona lettura!